Parodontologia

Cura e prevenzione della struttura “dente-gengiva-osso” nel loro insieme.
La Piorrea è quella malattia in cui i denti si muovono e poi cadono.
Oggi si può fare molto affinché ciò non accada o possa avvenire il più tardi possibile, avendo una situazione di salute della bocca: buona.
Alitosi e sanguinamento delle gengive sono i sintomi che, se presenti, confermano la malattia parodontale (o per intenderci piorrea), ma se non presenti non confermano l’assenza della malattia. Questo fa capire come subdola e silente sia la patologia; infatti il paziente, il più delle volte, non si rende conto di averla ma prova disagio alla bocca e non sa decifrarne bene la causa.
La parodontopatia (malattia del paradonto o piorrea) è ereditaria ed è la risposta eccessiva del sistema immunitario ad un agente patogeno comunque presente nelle bocche di ogni singolo paziente. Il sistema immunitario va in tilt e nel tentativo di distruggere tali batteri, distrugge anche le strutture di sostegno del dente (osso, legamenti, gengive) fino a che il dente cede.
L’ereditarietà è la causa principale; poi ci sono fattori che esprimono maggiormente la malattia, come: il sesso (le donne sono sfavorite rispetto ai maschi), il ferro, il diabete, le malattie sistemiche, le patologie cardiache, ecc….
Dopo varie terapie, oggi la più valida è la prevenzione. L’odontoiatra svolge dei richiami periodici dei pazienti ed effettua, con l’igienista, ablazione del tartaro e raschiamento radicolare mediante sterilizzazioni con laser e antibatterici delle zone profonde, dette “tasche”, dove si annidano i batteri e il tartaro.
Si prescrive terapia domiciliare durante il ciclo di trattamento e poi terapia di mantenimento fino al prossimo richiamo per un ulteriore ciclo. La frequenza di tali cicli è decisa dall’odontoiatra; migliore è la risposta del paziente e meno frequenti saranno tali cicli.
Non si guarisce totalmente ma, con un minimo di impegno, si riesce a star bene e in salute con la propria bocca e i propri denti che rimarranno al loro posto per un’intera vita.