Osteopatia

Viene effettuata dall’osteopata, figura professionale che in Italia non risulta essere ancora ben definita; infatti ci sono solo scuole private che non sono completamente riconosciute dallo Stato. L’osteopata può essere un fisioterapista, ortopedico o odontoiatra.
Durante tali sedute, l’osteopata effettua sul paziente delle manovre che permettono di eliminare dei blocchi che possono essere anatomici funzionali  o psicologici. Tutto ciò lavorando su articolazioni, muscoli, organi interni, sistema linfatico, circolatorio e nervoso compreso l’orto simpatico e parasimpatico (sistema neuro-vegetativo).
Tali sedute servono per riequilibrare psiche e corpo liberandoli da blocchi e la loro frequenza è minima, da 1 a massimo 4 o 5 ad anno con risultati immediati.

VANTAGGI: poche sedute per risultati certi
SVANTAGGI: Poca informazione per il paziente che spesso non comprende i meccanismi di tale disciplina che è di recente diffusione, ma questo è un problema solo italiano.