Estetica

In odontoiatria si opera da sempre sul paziente ripristinando la funzione. Ma nell’evoluzione della disciplina e con l’applicazione di sempre più sofisticate tecnologie strumentali ed operative, si è notato che un ripristino funzionale globale dell’intera bocca sviluppa un notevole miglioramento estetico in quanto l’attenzione posta all’anatomia, oltre che del dente anche della gengiva, permette di raggiungere una simbiosi perfetta fra benessere fisico ed estetica.
Questo succede perché l’odontoiatra non guarda solo “i denti” ma l’intero contesto, e non parlo solo della bocca.
Ripristinare una situazione dove mancano dei denti significa, innanzitutto, risolvere i problemi gengivali ed occlusali in funzione dell’intero corpo e solo dopo sarà semplice inserire una protesi in un habitat biologico che è in perfetta armonia.
Però ci si chiederà: ma quanto mi costa tutto ciò? Giusta l’osservazione!!
Fare prevenzione ed ortodonzia, prima di ripristinare i denti mancanti, non è dispendioso considerando che questi trattamenti sono spalmati in tempi lunghi ma comunque ragionevoli. Il costo maggiore sarà dato dalla sostituzione dei denti mancanti che interesserà solo una parte della bocca.
Dopo tutto ciò, bisognerà fare solo prevenzione e i costi si abbatteranno notevolmente e si andrà più volentieri dal “dentista”. Riabilitare è importante ma lo è molto di più il mantenimento nel tempo di quello che si è riabilitato e il segreto di ciò è la prevenzione.
Così, si avrà piacere ad andare dal “dentista” come se fosse quasi un appuntamento tra amici dove il dialogo sarà la fondamentale prestazione eseguita durante tali visite… e magari già con un sorriso esteticamente piacevole.